Mal d’amore

da Pampeago (cime del Latemar) Agosto 2010        La notte mi spalancò le braccia come l’aquila spiega le ali sugli abissi… Cos’ è più ingiusta la vita o la morte? La danza delle maschere può svanire sulle vette della gioia e del dolore… amare per paura del male? Nei meandri della roccia, ho mal d’Amore come una vertigine … Continua a leggere

Terra

Stava Agosto 2010     Che strana impresa  dedicarsi alle radici  del cuore umano.   Sfamavo il mio corpo nulla,era la mia anima a sentire freddo e fame.   Correva il pensiero destro nelle vene della Terra bruna   Cercavo un percorso raro dove mettere i  miei piedi.   Una sorta d’istinto sacro chiamava le mie mani tese sul petto … Continua a leggere