Senza tempo

timeless-bliss.jpg

 

Senza tempo,  sospesa

Foglie esili meditano l’ultima danza

gialli presagi o vanità delusa

seccati dal gelo i sogni cremisi

cadono sulla terra angeli di cera

 

Senza tempo, respira

L’alba digiuna d’esistere,

Privo di bocca l’alito della vita

Cosa resta  sull’aia per l’inverno:

Latrati di cane e arpie velate di nero

 

Senza tempo, sguardi

Evitati da occhi in orbite scavate

Nascosto  l’orizzonte brumoso

Eterni silenzi urlati in un istante

Il vento non ha più direzioni

 

Senza tempo,  mani

Scolpite nel marmo, adagiate sul grembo

non toccano, non amano

senza scampo, immortali

 il remoto e il futuro sono coetanei

 

 

Senza tempo,  il divino

coreografia d’umana pietà

del suo afflato l’anima s’innamora ,

il tempo  la seduce, amante  presuntuoso

si concede , si consuma, s’inganna, s’abbandona

 

 Senza tempo l’anima rimane

Senza tempo…  si vive o si muore?

Senza tempoultima modifica: 2011-11-27T13:07:00+00:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Senza tempo

  1. Mia cara… ancora una incredibile densità di immagini memorabili.. come se le raccogliessi nell’anima lentamente per poi farle esplodere tutte nel tuo componimento. Una su tutte: se l’alba è digiuna, cosa ci si può aspettare dal giorno? Carestia.
    Un forte a abbraccio
    D

Lascia un commento