HE

HE – lettera 5 numero dell’autoespressione Osserva la piccola apertura sulla lettera, dalla parte sinistra, in alto. Rappresenta lo spazio attraverso il quale entra in noi la luce di Dio.Il soffio che ha dato all’uomo la vita materiale e quella spirituale per renderlo simile al suo Creatore. Menzionata nella Bibbia: “Ed Egli soffiò l’anima vivente nelle sue (di Adamo) narici.” … Continua a leggere

GHIMEL

  La lettera GHIMEL rappresenta beneficienza e culmine. Il valore della GHIMEL è tre, numero che allude al concetto che due fattori opposti devono mescolarsi per formare una terza entità, perfetta. L’uomo è superiore agli animali perché la sua esistenza non dipende solo dalla partecipazione del maschio e della femmina, ma dalla partecipazione di Dio, Che da all’uomo il suo … Continua a leggere

SHIN

In ebraico: Shin. Secondo alcuni rappresentava l’arco che scocca la freccia, secondo altri uno specchio illuminato da fiaccole. L’unità dei Tre nell’Uno. È il geroglifico del desiderare, dello slancio, della ricerca di un nuovo orizzonte. È la grazia che rende attraente l’anima, tramite il suo farsi armoniosa ed equilibrata Numero: Trecento. Numero della sapienza L’alitare del cielo, soffio bianco. Luce … Continua a leggere

Mem

M. In ebraico: mem. È il geroglifico di ciò che avvolge, racchiude e si schiude, e che plasma o dissolve al suo interno. È la maternità, il mare, il mondo, il cielo; e anche il popolo, la massa di per sé inerte; e il ruolo, le abitudini, le mansioni quotidiane in cui a volte all’io capita di sentirsi imprigionato. È … Continua a leggere