Fiori bianchi di primavera

Ogni volta che candidi petali cadono al sol levante rivedo coi tuoi occhi lo spettacolo della tua breve vita. Ogni volta piango con loro fiori che cedono come lacrime asciugate da una caduta mortale. Eppure il profumo del prezioso fiore si spande ed emana nell’aria effluvi di riconoscente grazia. Attendo il frutto del sacrificio terrestre quel  purpureo sapore sprigionato dalla … Continua a leggere

la nuova stagione

        Non destarti mia dolce stagione Finchè dormirai sarai solo un mio segreto Se ti sveglierai sarai vera e ogni senso perirà.   Finchè i sogni dormono Hanno respiri ed anima Quando si svegliano dileguano   Vorrei vivere la vita nella sfera sottile dell’Eterno nascosta nel profondo del cuore Dove ogni pensiero prende forma Ogni suono un … Continua a leggere

Lo squarcio

LO SQUARCIO Perduta in te ogni fede di gioia Cammino navate col cielo dipinto negli occhi Attraversando i sensi sopiti Ascolto i nudi passi d’angelo narrarsi alle mie memorie sorgive d’acqua sacra sparsa tra i cuori freddi di pietra le labbra baciano caste reliquie di sogni macolati la mente recita nenie preghiere di carta velina quel velo sottile sull’anima è … Continua a leggere

Tane del tempo

Cerco luoghiTane del tempoTra  fiati  di cieloE Girotondi d’angeli Sotto la volta gotica Di nubi arreseSussurri candidi:Desidero rifugiarmi nella città di DioOltre il velo di pietra Varco d’anime giusteMa davvero assassina è la morte?

STANCA

Stanca   Asciugo il cielo anche quando non piove nella pozza d’acqua versata dai monti ghiacciati. Invito il mio sangue a capire il percorso che compie ad occhi chiusi obbedendo a regole sconosciute. Aspetto il mondo che smetta di girarmi attorno. Ho abbandonato  la giostra Voglio solo  il sonno….

Senza tempo

  Senza tempo,  sospesa Foglie esili meditano l’ultima danza gialli presagi o vanità delusa seccati dal gelo i sogni cremisi cadono sulla terra angeli di cera   Senza tempo, respira L’alba digiuna d’esistere, Privo di bocca l’alito della vita Cosa resta  sull’aia per l’inverno: Latrati di cane e arpie velate di nero   Senza tempo, sguardi Evitati da occhi in … Continua a leggere

Essere tempo

  Essere tempo: In coda i minuti Disegnati sul viso Ossequiosi per mano Senza voltarsi mai Secondi a nessuno Dio solo sa quanti    Abbarbicati gli anni Come vestiti smessi Appesi ai rami delle querce Assecondo l’esalare d’autunno In silenzio, nel rossore del cielo Volteggiano, perse, le foglie d’acero Senza direzione, cadono i pensieri Sgocciolano pioggia di sangue Ormai stinti … Continua a leggere

Omaggio a San Francesco

    SORELLA MORTE Chiudo per sempre gli occhi ché Tu possa rilucere sulle mie palpebre E dar dimora della tua vita Alle mie  membra stanche Lascio il mio corpo alla nuda pietra Mi abbraccia come una madre Dolce  abbandono  a Lei Sorella, amata dell’anima mia. Sento scuotere l’ultima danza  del divino Cielo in me Lasciarla morire piano, piano Nel mio … Continua a leggere

L’abbraccio segreto del vento

    L’abbraccio segreto del vento   Ti porgerò  le mie mani aperte con un leggiadro passo di danza Il fiore rosso d’agosto si sventola al sole Non ascolterai il sangue scorrere  tra le mie dita pure la linfa gonfia le ciliegie appese ai rami fermi. Udirai il battito muto della  mia vita scoppiare tra le  pietre roventi Svagate cicale … Continua a leggere