Natività ?!?

E’ deserta l’anticameradella nuova eraNessuno si presenta alla sua portaO l’aspetta davvero Stanno attorno farneticiO se ne vanno sbeffeggiandoParlano di tutto, ma solo i Maya lo sannoLe antiche pietre resisteranno? Alte sono ora le muraa contenere i profeti di sventuraLe strade alla fine dei tempiSon ricettacoli di demoni e santi Voci di lune nascoste, tra le greggi di stelle spirano … Continua a leggere

Profumo d’Anima

La Verna, eremo di meditazione dove S. Francesco ricevette le Stimmate   Profumo d’anima   Alchimia dell’essere nella vacuità d’intelletti Sospensioni d’ attimi eterni nelle rocce appese alla gravità. Il silenzio della terra  stordisce il cuore di battiti senza fiato. Il profumo d’anima travalica l’assenza in ogni pertugio di realtà tangibile. L’energia che lega la materia risponde solo al sacro … Continua a leggere

pioggia d’estate

  Mi dimenticherò di te… Come ogni desiderio  vano  Ogni grazia ricevuta Ogni sacrifico sparso Ogni gioia Ogni dolore Ogni cellula che non sono Ogni sforzo che no sono    I sogni di vento  corrono lontano tra frasche troppo verdi. Le mie mani sono vuote nello stringere quel mare d’amore solo la pioggia può piangere  con me l’aspetto battere come tamburo … Continua a leggere

In corsa…

      Come desideri ambulanti alla deriva dei sogni combatto mulini di dogmi mossi da conflitti senza patria. Disegnando informe orbite, naufraga nel vento etereo, afferro bussole senza direzioni: orme d’ istinti sopiti tra le acque. Bramo mete in una stazione solitaria corrono lungo binari tronchi, treni senza sosta sfuggono come giorni, le squallide periferie dal finestrino lordo di … Continua a leggere

Rosa capovolta

  Non so più scrivere neve d’estate in pianura eppure se guardo i tuoi occhi vedo lanterne di sole e rugiada nella mia steppa lontana.. Color indaco i fiori nascosti in un pulsare di moti germogli muti tra dure zolle. S’attarda questa primavera a raccogliere rose capovolte: pensieri svagati pentiti rincorsi da scrosci grigi affondano i cuori svestiti in  uno … Continua a leggere

Bagno di suono:

Bagno di suono: Mistico massaggio con campane tibetane       Vibrazioni  primordiali nell’anima Ancestrali appartenenze universali Incarnate nei 7 pianeti e nei 7 metalli Respiro l’universo intero dove lo spazio ed il tempo non esistono bagnata dall’onda del suono cosmico. Supina, annullata  nell’Uno dove il tutto risuona sacro Il mio corpo prega ringraziando ciò che il suono crea e … Continua a leggere

Limbo

  La notte rincorre il giorno, la luce il mio profilo sui muri, un fuggiasco nasconde anche le sue ombre. Scale posate suggeriscono dubbie ascese asettico il muro bianco sigilla pensieri obliqui. Solo un’elica, può sorprendere il vento, sa predare la sua forza per volare lontano: la cerco nei tuoi occhi e nelle tue labbra care. Abbandona la matassa informe di … Continua a leggere

L’irrealtà della realtà

E’ impossibile la realtà Essenza  indocile di un pensiero  d’opportunità accartocciato e steso nel viale di una vita senza pietà   E’ subdola la realtà istanti  fotografati come lucciole nell’oscurità un’onda rallentata di feroce avidità   e’ duplice la realtà macchia di luce in uno specchio di falsità ritratto sponsale di una fragile nudità   è ingenua  la realtà toccata … Continua a leggere

Affetti

Ci sono affetti che si vorrebbero  agganciare alla profondità del lago… lo sento dalle increspature della voce diventata inchiostro nero su lenzuoli candidi, come la brezza solleva la superficie dell’acqua tagliata in 2 dalla prua della nave… allontaneresti la riva come una proiezione ortogonale del tuo disegno bambino… C’è un piano divino, quello che vorresti intravedere, la grandiosa geometria delle … Continua a leggere