Limbo

  La notte rincorre il giorno, la luce il mio profilo sui muri, un fuggiasco nasconde anche le sue ombre. Scale posate suggeriscono dubbie ascese asettico il muro bianco sigilla pensieri obliqui. Solo un’elica, può sorprendere il vento, sa predare la sua forza per volare lontano: la cerco nei tuoi occhi e nelle tue labbra care. Abbandona la matassa informe di … Continua a leggere