Sulle punte dei piedi…

cf8cb96ba456c86fe57456fbc8e66836.jpg

Un equilibrio…

Si cerca…

sulle punte …

come nella danza della vita…

Volteggiando l’aria

Di sogni negati…

Lievi di soffi

Come nuvole

Inconsistenti di

Respiri…

Battiti di ali

Ferme

In prospettive di

Mondi

Realtà

Parallele…

Esistenti come

Impalpabile sabbia

Di deserto…

 

Sulle punte dei piedi…ultima modifica: 2008-03-13T21:55:26+01:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

49 pensieri su “Sulle punte dei piedi…

  1. bellissima…e toccante..il mio equilibrio è stato faticoso raggiungerlo..ma ora lo terrò stretto e in punta di piedi…ora che posso guardare lo scorrere dei miei giorni con enorme seerenitàà..ora che so cos’ è ridere solo per il gusto di farlo e piangere per ciò che sento che posso perdere..ora vedo il mio valore.ma è solo per me…ora che so accarezzarmi l’ anima e coccolare la mia vita..ora che la mia vita è vera..più che mai…
    un bacio dolce

  2. Chissà, forse in un’altra vita sei stata una ballerina oppure una farfalla…. Ma più probabilmente lo sei nella realtà della tua vita più quotidiana. L’equilibrio è uno stato talmente precario che è un po’ come tenersi ritti sulle punte: richiede uno sforzo tremendo e un lungo esercizio.
    Sandor Marai diceva che uno scrittore ha la necessità e l’obbligo quotidiano dell’esercizio, nel senso che viene attribuito a questo termine dai monaci e degli acrobati. Ciò vale, a maggior ragione, per i musicisti che oltre alla disciplina interiore hanno anche da cimentarsi con il rapporto fisico con il loro strumento.
    Credo che il concetto si possa applicare alla vita di ogni individuo in generale, anche per chi come me si propone soltanto di riuscire a stare con i piedi ben piantati per terra. Mi sentivo più a mio agio quando ricercavo una dimensione diversa, simile a quella di un funambolo. Ma in realtà era tutto un bluff perché sotto di me c’era sempre una rete di sicurazza. Ma questa è una storia troppo lunga…..
    Bellissimo post, intenso e toccante come solo tu sai essere.
    Un abbraccio.

    Anam

  3. l’equilibrio.
    In fondo è ciò che tutti cerchiamo.
    Ognuno a suo modo.
    Si cerca di rimanere in euilibrio.. ma più spesso si cade.. e ci si fa male..
    Eppure tu, secondo me, sei un’ottima ballerina della vita.. che sta imparando a stare in equilibrio anche nei passi più difficili 😉

    Hai ragione. Non è la morte che spaventa. Soltanto l’incertezza… la mancanza di direzione.. e di equilibrio…

    un abbraccio

    Daniel

  4. L’equilibrio nella vita è ciò che ognuno di noi cerca… e purtroppo non sempre trova. E’ qualcosa di precario, di incredibilmente effimero, ma forse proprio per questo così “bramato”.

    Un abbraccio, dolce Fly, e buon fine settimana.

  5. buona giornata , ed è bella iniziare a viverla con una lettura piacevole. In effetti siamo sospesi in mezzo a mille preoccupazioni e sopratutto dobbiamo schivare l’arroganza che implacabile avanza giorno dopo giorno. Stare in equilibrio e mantenere per lo meno i sogni è una grande sfida.

    buon fine settimana

    gowen

  6. per quanto faticoso si è sempre alla ricerca di 1 equilibrio…e si cerca di arrivarci per quanto difficile possa essere…io il mio non l’ho ancora trovato…sono ancora sulle punte e molto irrequieta a volte…ma non mi avvilisco…arriverà…abbracci

  7. La vita e’ come una danza, noi siamo degli equilibristi, la seguiamo cercando di essere armoniosi con essa ‘ le sue note , la sua magia, a volte ci riusciamo a volte un po meno, siamo degli artisti in cerca di successo per riuscire a tirare fuori da noi tutte le nostre potenzialita’, quelle piu’ nascoste e soprattutto riusciamo a tirarle fuori rischiando , sbagliando, cadendo per poi rialzarci e confrontarci di nuovo con la vita , con noi stessi dopo l’ennesima lezione , ritrovando sempre un nuovo equilibrio, ciao Tesoro e danza, danza sempre, l’equilibrio si trova a furia di danzare e seguire sempre nuova musica, nuove sinfonie………….NUOVE MAGIE

  8. Strizzare dalle cose brutte che capitano lungo il nostro cammino, delle cose belle vuol già significare aver trovato una “sorta di equilibrio”. Io rido in faccia alle cose brutte perchè riescono a rafforzare quello che di bello ho dentro.
    Karletto

    p.s.: sei grande!

  9. Il mio e’ un blog orientativamente diverso dal tuo,ma mi piace navigare a 360° e conoscere filosofie diverse dalla mia. Se posso lasciare la mia impronta nel tuo blog e’ questa: in un mondo di frenesia e stress, di battaglie mediatiche etc. fermarsi quì ed ascoltare le tue parole, invita a riflettere e a guardarsi dentro. Complimentissimi!!! ciao:-)

  10. X Delfino: Più si cresce dentro e più l’equilibrio è meno faticoso da raggiungere… penso…
    X Fiore: la vita… è adesso!!! Mai scordare di vivere… nonostante tutto… anzi soprattutto!!!
    X Anam: grazie di cuore… per l’apprezzamento… è molto significativo l’idea di applicare alla vita… un costante esercizio… come per tutte le arti umane… piccoli… ma incessanti passi…
    X Gabry: una linea sottile lo demarca… bisogna sempre considerare l’altezza del baricentro…
    X baronerosso: molto difficile sulla punta di fragili scarpine…. Ma che grazia!
    X Ossidiana: è vero la soddisfazione è tanta… sento il profumo e i colori della primavera sicula…
    X Daniel: rialzarsi è bello anche se faticoso… a volte non si vede la strada percorsa sempre intenti a guardare avanti… ma se siamo attenti ai nostri passi… ci rendiamo conto che se cadiamo per lo stesso motivo, le cadute sono meno rovinose… e a volte riusciamo persino ad aggirare l’ostacolo… a volte la differenza è solo una piccola sfumatura… non dobbiamo essere troppo esosi con noi stessi… permettiamoci di cogliere anche il più piccolo sucesso… premiamoci adeguatamente!!! ed ogni tanto concediamoci anche la possibilità di sbagliare… e che diamine!!!!!
    XGianPaolo: l’eleganza non guasta mai… nella vita…
    X Laura: l’effimero… è essere umani….
    XGoccia: occorre molto sforzo e tensione se l’equilibrio è un equilibrio innaturale… e forzato…
    XElisa: sei incantevole… protesi verso un Altrove che è già dentro di noi… sarà questo altrove il nostro equilibrio?
    Xgiannipianofortista: grazie Gianni… l’ho sentita molto nel profondo… nasce dalle viscere… sarà per questo che sia i sensi che la mente ne hanno soddisfazione…
    XGowen : amo le sfide…
    XSofia: se avessimo trovato l’equilibrio finale saremmo degli asceti o avremmo terminato il nostro percorso…
    XLupo: delicata danza che sfiora tutte le meraviglie della vita… bel proposito!
    X Francesco: certo che te le presto… ma mi serve anche la tua fantasia!
    X Biby: hai ragione… difficile e facile nello stesso tempo… più siamo vicini al vero equilibrio è facile e più ci allontaniamo diventa difficile
    X Nonhodormitomai: è bello anche perdere l’equilibrio per ritrovarlo…
    X Asgard: il tuo commento suona di augurio, di positività e di novità… è vero l’equilibrio non è mai uno solo… mai sempre lo stesso e se non si rischia di perderlo non si trovano di nuovi… diventa un’attaccamento morboso al terreno anziché una danza armoniosa ed eterea…
    Xkarletto: è bello saper ridere in faccia alle cose brutte perché riescono a rafforzare quello che di bello ho dentro!!! Dovremo ricordarcelo… tutto nella vita guardato dalla giusta angolazione ci permette di crescere.
    XRomualdo: benvenuto… Tutte le impronte sono ben gradite… grazie per esserti fermato!
    Un abbraccio a Tutti… grazie!
    Fly

  11. Hai ragione cara amica, l’eleganza non guasta mai. Ma perchè c’è tanta ineleganza in giro, perchè certe mostruosità circolano in nome di una libertà che libertà non è … ma è solo stereotipi, mode passeggere ed effimere …
    Il valore del senso del “bello” è stato completamente distorto.

    Ciao, cara amica, un bacio
    Gianpaolo

  12. …la danza come preparazione al volo… come affidarsi all’anima… in punta di piedi… l’equilibrio del corpo… ma soprattutto della mente… che rincorre i sogni… appesi al cielo…
    lirica… nelle tue parole…
    un abbraccio
    gino

  13. riflettevo sull’equilibrio… e ci sto ancora riflettendo, forse non l’ho mai davvero cercato, da sempre sono piena di contraddizioni e volo perenne sulle montagne russe… e non è detto che non mi vada bene così… un saluto Fly… vedo che hai ripreso a volare alla grande 😉

  14. XGianpaolo: come concordo… non capisco se sono i miei canoni di bellezza sono antiquati o se la nuova generazioni ha perso ogni senso del bello…
    XGiuseppe: Pace e bene, con un pensiero al Tibet… e alla difesa della libertà dei popoli.
    X refusi: in ogni cosa si cresce….e l’esperienza nel bene e nel male insegna.
    XFabioletterario: grazie per l’apprezzamento… ci sono… e ti ho commentato… pubblico con cadenza settimanale… ho poco tempo e mi piace anche dare spazio alla lettura e a commentare i miei bloggers amici… , la lettura (in senso lato ed intesa anche come lettura di sé) e la scrittura vanno con lo stesso passo… il mio è corto per ragioni di tempo.
    X Granello2: volevo dirti che non mi chiamo Fiore, il alias è Fly
    X Gino: letto in questi termini mi viene in mente la danza dei Dervisci per raggiungre una dimensione superiore
    X Daniel: grazie per il paragone… sono molto lusingata.
    X Cristiana: Grazie per i versi molto poetici e lunsinghieri che mi hai donato qui e da Fiore.
    X Nonhodormitomai: grazie per l’avviso, ho la connessione che non funziona al meglio e faccio veramente fatica a visionare i filmati, ma appena riesco, sono molto incuriosita al lavoro.
    X Mai: In realtà la crescita, per me è una inconsapevole ricerca di un equilibrio che appena raggiunto bisogna di nuovo abbandonare per cercarne un altro ad un livello più alto….

    A tutti i miei saluti, vorrei salutarvi personalmente ogni giorno, ma non mi è possibile… ma vi saluto sempre tutti!!!

Lascia un commento