Ispirazione… da favola…

1609029523.2.jpg

 

L’ELFO 

Io sono un sognatore
di questo piccolo mondo,
conosco il prato verde della pace,
il bosco, custode di intimi segreti,
I frutti mielati della gioia,
e la tempesta di pianto nel cuore della notte:
gocce e lingue di fuoco…
Scolpisci di note l’ umana sinfonia,
rievoco la tua pelle bianca,
danzatrice della natura
scivola dolcezza implacabile,
la cascata di note sensuali.
Mi sciolgono di lacrime il cuore
i tuoi solfeggi d’anima…

LA FATA 
Io sono una melodia
di beatitudine nuda.
non baratto il tempo con l’oblio.
Io canto e suono
l’attimo che non ritorna.
Lo sguardo ammicca
a mai nati amori,
opalescente e tremulo
sa essere il pianto.
La musica inonda
anse di letti
disabitati d’acque fluide
di mani che accarezzano
nivee e impavide
i profili turgidi
della mia raminga anima…

 

Per gentile concessione di Fiore Cagnetti con i complimenti per la magnifica tela che mi ha ispirato la poesia-favola…  Ringrazio di cuore.

 

Ispirazione… da favola…ultima modifica: 2008-10-18T10:58:10+02:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

25 pensieri su “Ispirazione… da favola…

  1. Mia cara… ti leggo sempre più alta e lontana dal quotidiano nei pensieri e nelle parole… ti leggo e ti stimo sempre più.. per la tua dolcezza.. la tua grazia… il tuo vivere sempre più per la tua grande anima…
    Esistere senza chiedersi perchè.. questa leggerezza dell’esistenza.. vorrei..
    In effetti le parole di quella poesia mi rimbombavano dentro da un giorno…e le ho messe giù… appena arrivato a casa…
    I’ll write you soon
    embraces
    daniel

  2. la fata sogna il poeta
    il poeta porta un messaggio alla fata
    e le chiede di ricordare la sua natura
    il contatto con il proprio corpo,
    la ringrazia per la musica che esprime
    attraverso le sue note
    sono un fuoco che brucia e ripulisce
    per creare spazio
    spazio interiore

    il poeta è compiaciuto
    e dà nuova forza alla fata
    che attinge ai segreti del bosco
    vivendo nel momento senza tempo

    la fata chiama il poeta
    non si accorge che è già lì con lei
    la sta osservando
    muto non può rispondere
    la fata guarda altrove

  3. Scrivere di magie non è facile… scrivere cose che non sono di questo mondo neanche… I tuoi versi toccano il cuore e l’anima, perchè sono pieni di immaginazione… e delicati come le storie senza tempo che vorresti sempre ascoltare…
    Che l’inizio settimana ti possa regalare tante emozioni… besitos… Sonia

  4. Ciao Fly…
    che meraviglia…
    più ti leggo e più rimango affascinato dal tuo fluire nel “narrare”…
    Sai sempre dare corpo e Anima a ciò che componi in poesia…
    sei unica…
    e ti ringrazio per quanto di dolce hai scritto passando a trovarmi..
    Un abbraccio Fly…
    a presto.

Lascia un commento