Brindisi

mare-con-viso-di-donna1.jpg

 

Tintinna il cielo di cristalli di luna.

Un brindisi con le stelle

per versare grazie divine

sulla terra implume…

Sorrido guardandoti negli occhi

e specchio le mie labbra dischiuse

come le pleiadi nel mare fremente…

Appoggio la bocca al calice trasparente

Non distolgo occhi impavidi e scuri

attraversano liquidi  la  bonaccia apparente

Percorro il senso del sorso che scende

nell’arsura che sale lungo lo sguardo ardente.

Vorrei sentire l’acqua che scorre fredda

precipitare sul mio corpo

e a rivoli nella gola scura.

Ma non sento nulla…

Solo pensieri incendiati

Ancora una volta…

sono solo le stelle a tuffarsi nel mare

Ed io sono altrove… 

Brindisiultima modifica: 2009-07-13T09:02:00+02:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

24 pensieri su “Brindisi

  1. Sai , anche io sono sempre “altrove” . Cara fly stando sempre “altrove” forse si perdono attimi piacevoli , e credo che a volte bisognerebbe essere più presenti. Non c’è di peggio nella vita raccattare e riordinare i rimpianti.

    gowen

    ps. stile incantevole , e poi la geometria delle parole …. mi inchino.

  2. Ma quante emozioni mi dai Fly….
    un percorso che è melodia narrata…
    Io mi domando dove questa tua energia trova origine…
    Come nella creazione della materia…
    Il tuo pensiero, da plasma diventa atomi…
    da atomi… molecole
    e con il tempo… il raffreddarsi della materia…
    prende forma.. diventano tangibil i cristalli di luna…
    diviene visibile la tua espressione che osserva
    il tuo volerti dissetare… il non riuscirvi…
    Ogni tuo movomento si compone…
    ogni tua espressione si specchia nelle tue quasi impercettibili sonorità vocali…
    sonorità scritte nella natura affascinante del cosmo…
    che sospeso ci trasporta, in questo vagare nell’universo
    universo che conosci bene…
    universo a cui dai del tu…Fly
    perché fa parte di te…
    in questo tuo meraviglioso volo dell’anima…
    Adoro le tue parole… qui adagiate…
    adoro le tue parole nel mio angolo…
    Hai con il tuo passaggio valorizzato il mio post
    con parole che non erano un semplice commento…
    Era un post nel tuo stile…
    che si è legato ai miei pensieri…

    …”una nuvola di tulle che copriva una personcina delicata e deliziosa…
    che vibrava di emozione…. rendendo viva quell’organza di seta”…

    Sei stupenda in tutto quello che scrivi…in ciò che sei nella tua graziata gentilezza…
    In un abbraccio infinito…. ti ringrazio…

  3. Bé… di solito quando si è altrove, è perché la forza trascinatrice della passione che si sta vivendo… così forte non è 😉
    Si tratta di capire se il motivo sta fuori, nell’interazione, o sta dentro, risultato del nostro passato… che va’ rovesciato 🙂

  4. Emblematica assonanza fra cielo e terra, eterno e temporaneo, ma delle occasioni festose e ilari che ti escludono, nella riflessione di te, nel medesimo viaggio del ‘sorso che scende’ in un contemporaneo parrallelismo di risalita nello scrutare uno sguardo, un’anima, una dimensione trascendentale, un mondo ordinato pullulante di vita…nella vita. ‘Precipitazione’ per mescita generatrice di sostanze vitali, eteree, trascendentali. Metamorfosi in un accattivante latente, mai sopito, desiderio di appartenere. Stordente afa soffocante dileguantesi con le fresche correnti…passanti lì dove le stelle si tuffano nel mare, ancora una volta, ritrovandoti…
    Fly…senso di tristezza…un caro saluto…

  5. Spesso non ci facciamo coinvolgere da quello che ci accade e pur presenti siamo altrove con la mente e con il cuore, non per estraniarci ma perchè vogliamo vivere quella emozione dentro di noi forse in un’altro momento forse con altre persone.

    Un saluto Fly e buona settimana!


  6. e il mare accoglie il fiume senza farlo suo
    *****************************************

    verranno i momenti piacevoli
    non tentando di catturarli
    il sentire è flusso, fiume
    non si può fermare o mettere in prigione
    così come non si può scacciare il dispiacere
    perchè è come aumentarlo

    la bonaccia è apparente perchè ci sono dighe lungo il fiume
    dighe fatte di pensieri e cose insegnate
    un senso di lentezza, come un ritmo rallentato apposta
    che fissa e si concentra
    c’è però un desiderio di espansione
    che darà i frutti sperati

    forse un po’ di ingordigia
    e fretta di avere di più
    passi troppo corti o troppo lunghi ti portano altrove
    ma ti accorgi di essere altrove
    e questo ti riporta qui
    ciò è una forma di consapevolezza

    abbandonare il compianto momento
    abbandonare il rimpianto

  7. Ciao dolcissima Fly..
    Sei blog del giorno!!!!
    complimenti…
    L’ho sempre detto che sei veramente speciale…
    Oggi il mio abbraccio stretto stretto è per te…
    Stai dando al mio Cuore un’infinità di emozioni..
    E non riesco a volte a esprimerti il bene che ti voglio…
    Sei una anima delicata… Fly…
    Mai un brindisi è stato più adeguato…
    Ma un brindisi alla tua dolcezza…
    Ammirerò sempre il tuo volo…
    Un bacio….
    Tuo affezionato….Cuore

  8. grazie infinite a tutti… e grazie per la coccarda….

    xApriticuore… Un grazie speciale… sono preoccupata… per te… non so spiegarmi perchè hai chiuso i commenti… e quell’abbraccio dell’ultimo tuo post… non so come interpretarlo…
    Spero sia solo stanchezza e vacanza… sia solo una meritata pausa… rimango comunque in ansia…
    in ogni caso… ti sono vicina col cuore… e ti abbraccio forte…
    Spero di sapere presto tue notizie….
    Fly

  9. Un distillato di sensazioni… ancora una volta quelle fisiche e quelle psichiche si mescolano in modo magistrale.. a testimonianza del fatto che le anime grandi come la tua sanno navigare in acque in tempesta…fra gli ossimori e i sussulti del cuore…
    un abbraccio
    Daniel

Lascia un commento