Intuizione

plis_dunt_by_my_dark_desire.jpg

Intuizione

 

Celati  sulla punta della lingua 

ripiegata contro un palato terso

chiedo  impudica  appello ai miei sensi:

alle sottili pagine di stoffa, carezze di parole

al sapore fragile della nuda pelle sotto la luna

al profumo  di pensieri  avidi di sguardi

alla voce ingenua che uccide il silenzio

all’irosa forma di passioni scabre

chiedo superba l’invisibile presenza

 di un’energia segreta:

spirali d’ali d’angelo

in un tempio di respiri primordiali

che ascolto inspirando vita

 dalla tua bocca intonsa:

soglia trascendente

per volare in quel luogo segreto

 sepolto nel tempo senza confini reali

solo moti d’anima  sciolta tra le mani…

Intuizioneultima modifica: 2009-12-05T10:53:00+01:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “Intuizione

  1. Mia cara…
    vedo che la luna ha ispirato anche te in queste notti…. e che ispirazione!
    La chiusa mi ha lasciato tanto ossigeno nel cuore sai??
    Sei sempre più brava a decifrare il codice della tua anima. Sempre più brava.
    ti abbraccio forte
    grazie
    Daniel

  2. Finalmente note positive!
    Un continuo vivere la vita e l’amore che hai …
    La forza di andare avanti l’hai dentro di te… nulla ti deve fermare…
    amati come se non conoscessi l’amore…
    e nota su nota nascera’ la tua canzone del cuore
    amati perchè sai che dietro il tuo pensiero e la tua anima
    c’è la tua vita e il tuo amore..
    l’amore …….
    che è grande da vivere …..che non’e’ una prigione
    Se e’ vero….. e’ liberta’
    Note delicate e sincere che s’innalzano dalle lotte di un’anima speciale
    per diventare luce e positivita’
    nella magia di un volo libero…
    un abbraccio sorridente

  3. Forse impiegherai anche tutta la vita per trovare
    quel luogo segreto…
    sono certo che sarà così..
    perché quel giorno avrai la conferma
    di avere dato uno scopo a al meraviglioso mondo
    che vedo sotto i miei occhi leggendoti…
    quel giorno, avro il timore che Fly…
    smetterà di volare nell’anima…
    quel giorno i tuoi sensi avranno una risposta
    a questo disegno straordinario
    che emani con le tue parole…
    non vi sarà più nulla di celato…
    e quelle carezze di parole…
    parleranno di te …
    parleranno al tuo cuore delicato e graziato,
    come ali di farfalla..
    La pelle nuda sotto la luna…
    ricorda i primordi dell’uomo…
    in questo tuo incedere tra passato e futuro dell’esistenza antropica,
    con le voci del tuo silenzio che guidano questo viaggio..
    nella invisibile presenza che si ciba della tue energie..
    energie che trasfiguri in materia…
    ogni volta che tue parole si manifestano..
    e i lineamenti della tua espressività..
    gioiscono o soffrono..
    ma incredibilmente..
    senza mai smettere di volare…
    Prima di salutarti volevo dirti, Fly..
    grazie per le tue parole…
    espressione sempre adeguata..
    delle tue emozioni..
    quelle che esprimi e che non esprimi..
    Qui, nel tuo angolo ho appreso che…
    esprimere è materia…
    non esprimere è energia…
    Ne una ne l’altra di disperdono,
    perché seppur in continua trasformazione…
    una si trasformerà nell’altra..
    e viceversa.. dipende solo dallo stato iniziale…
    di quiete o movimento…
    di fluidità o solidità…
    ed è ciò che ogni volta con incanto trovo,
    leggendo le tue pagine,
    colme di emozioni.
    Grazie di Cuore.
    Un abbraccio, cara..
    Ti auguro una serena serata.

  4. Ciao Fly, spero proceda tutto per il verso giusto…
    Si hai ragione, la vita non è mai come vorremmo ma è come ne abbiamo bisogno…
    Io stò cercando di trovarela serenità, perchè ne ho bisogno… è arrivato il momento…
    Un abbraccio…
    E, buon inizio settimanaaaa!!!
    Aisha! ^___^

  5. Traduzione: Amore.
    Potere diluito che sciolto, ed anche se sciolto, si solidifica nelle sensazioni ed emozioni. Inondati e spinti indietro dalla sua forza…che ci permette di proseguire il cammino nella nostra storia. Come la voce ingenua uccide il silenzio…crudemente…inequivocabilmente…nello stesso momento in cui viene espressa…egli annienta il non essere…perché senza di lui siamo nulla. Solo…tintinnanti cembali…senza amore…il vuoto. E se riuscissi a parlare tutte le lingue del mondo ed angeliche…senza amore…sono nulla…e se dessi a mangiare a tutti i bisognosi del mondo…facendolo solo per esser visto…ma senza amore…non ho fatto nulla… E con amore…il tocco di una bocca intonsa che dice con un fiato…attraverso un fiato…costruito non solo da parole…parole che creano un volo…di necessità di intimità dell’anima…in un viaggio presso luoghi sconfinati…ai limiti della conoscenza…dove l’immaginazione è la tavola su cui viene scolpito lo stare insieme…le tenerezze della complicità…l’euforia della dolcezza…l’effusione di effusioni…la proprietà dell’altro…il poggiarsi sull’altro…catapultandosi in profumi avidi di sguardi…carezze di parole…sotto una luna dai riflessi cangianti…mirante non più due anime…non più…ma un solo essere fuso in sé…conscio di sé…felice di essere.
    Salutone…

Lascia un commento