Terra

IMG_6731.JPG
Stava Agosto 2010

 

 

Che strana impresa

 dedicarsi alle radici

 del cuore umano.

 

Sfamavo il mio corpo

nulla,era la mia anima

a sentire freddo e fame.

 

Correva il pensiero destro

nelle vene della Terra bruna

 

Cercavo un percorso raro

dove mettere i  miei piedi.

 

Una sorta d’istinto sacro

chiamava le mie mani tese

sul petto ansante del pianeta.

 

Attendeva l’amante o la nutrice

la zolla cresciuta senza cura

il sole lava ogni cosa.

 

A nozze con le forze della natura:

ora,  troppo rumore

muove il mio cuore…

Terraultima modifica: 2010-08-23T21:00:00+02:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Terra

  1. Finalmente ti rileggo qui! E con un pezzo splendido..che rimbomba nelle parti più profonde di me.. siamo qui per guarire.. e se capissimo che stretta connessione c’è fra noi e la Terra su cui viviamo saremmo molto facilitati in questo ritorno a noi stessi… grazie… un bacio
    Daniel

  2. Ma che bel posto! 😀 Sai che mi sono detto “ma io qua ci sono stato mi sa…”. Poi ho controllato, e… no, proprio li’ no, ma essendo spesso in Trentino e Alto Adige (piu’ nel secondo in verita’), sicuramente sono stato in paesaggi molto simili…

    Il tuo e’ un percorso lungo e tortuoso, come sempre quando si va alla radice di se’ stessi, ma, conoscendoti, sono sicuro che hai gia’ ottenuto buoni risultati, e altri ancora migliori li otterrai! 🙂

    Un carissimo abbraccio!

  3. sassi disordinati che accolgono il passo regolare, il fruscio del vento che accarezza le fronde nel bosco, lo scroscio allegro e improvviso di un ruscello sotto un cielo terso che sembra dipinto da poco…e noi a ritrovarci stupiti davanti al miracolo della terra!

    ti abbraccio

Lascia un commento