Non preoccuparti per me

Non voglio che i fiocchi di neve

 mi sorprendano

 con un sogno della notte in mano…

Io veglio ogni tuo assenza

Aria e solitudine respirano insieme

Fori di una spugna bevono  la mia vita

Inseguo il vuoto per scoprirlo pieno di te

Cosa può scaldare il gelo prematuro?

Nessuno può conoscere

 le lacrime nascoste della mia anima.

Gli aliti di vento

illuminati dall’algida luce di un altrove

smarriscono i desideri

nell’abbaglio della notte.

Non so condurre

nel mio cielo

la tua tormenta per

scaldarla col mio vecchio cuore.

Rincorrere il freddo

 è come bagnare la pioggia.

Mi sento inutile

io non devo preoccuparmi…

non conto nulla

mi guardano i tuoi  occhi spalancati

potrebbero ingoiarmi …

Non preoccuparti per meultima modifica: 2010-12-07T23:20:00+01:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Non preoccuparti per me

  1. Mia cara… IL TUO PENSIERO CONTA TANTISSIMO.. Non potrai mai immaginare quanto… l’abisso dei giorni ingoia nel dolore così tanta bellezza.. ma tu sai preservare il tuo grande cuore.. nel cielo.. lontano dalla tempesta… grazie sempre… ti abbraccio… buon ultimo giorno di Chanukkà…

Lascia un commento