gocce di sangue

 

Ascolta le gocce d’acqua

Fecondare la terra

Risuonano come eco in una grotta

E nel tuo sangue che sbatte nelle vene.

 

E nel sangue di ogni uomo

Nasce il movimento dell’eterno respiro

Pelle di tamburo battente

Nel ritmo delle stagioni, viscere di terra.

 

Come urlo di mare

il pensiero feroce dell’uomo

Mia unica speranza di vita

Aggrappata all’acqua rossa:

una zattera d’anima nella deriva dei secoli

 

gocce di sangueultima modifica: 2010-12-15T22:25:21+01:00da darumafly
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “gocce di sangue

  1. Mia cara…
    ancora una volta mi pare che – a discapito delle differenze e distanze – stiamo attingendo dalla stessa fonte.. la stessa… ed è meraviglioso leggere nelle tue parole pensieri che sento miei… La Fonte da cui provengono è la stessa. Mi hai davvero toccato con questa
    Grazie
    D

Lascia un commento