Ti appartengo

Ti appartengo Il cielo è velato di nubi nei tuoi occhi d’inverno. Lame di luce fendono le viscere della terra, ventre della Dea assopita. Mi rifugio nelle tue profondità amniotico il respiro del cuore: galoppo sordo di destrieri nella verde brughiera. Presagi di orizzonti lontani: Nessuna scogliera fermerà la corsa. Non ci sono spiagge per redimersi laddove il mare si … Continua a leggere

Terra

Stava Agosto 2010     Che strana impresa  dedicarsi alle radici  del cuore umano.   Sfamavo il mio corpo nulla,era la mia anima a sentire freddo e fame.   Correva il pensiero destro nelle vene della Terra bruna   Cercavo un percorso raro dove mettere i  miei piedi.   Una sorta d’istinto sacro chiamava le mie mani tese sul petto … Continua a leggere