Alito d’Angeli

     vista del lago di Tiberiade dalla sponda della moltiplicazione dei pani       La seta che scivola sul viso circonda sottile il collo caldo  e con una cascata di brividi percorre la schiena assopita   Neppure assomiglia al fremito irrefrenabile di note melodiche sulla pelle di quell’alito d’angeli accanto a me  il mio sguardo sparso   all’insaguinata Terra dei … Continua a leggere