VIVA

  VIVA Incarno brividi di sabbia in questa ebbrezza nera demoni  nella brace speziata. Mastico ghiaccio coi denti stretti per mordere il senso della materia. Vorrei sentirmi graffiare da unghie crudeli che sanguinano la pelle non perversione, la mia, solo sentirmi viva più viva dei pensieri che penso.